Memorizzo.

Mi piacerebbe che oggi i TG aprissero la notizia così:

L’olocausto nazista non è stato né il primo né l’ultimo tentativo di genocidio della storia, il suo ripetersi è reso possibile da alcuni punti irrinunciabili

  1. la propaganda mediatica rende accettabile le sofferenze, la privazione della libertà e la morte di altri individui per motivi ideologici.
  2. L’uso sistematico del segreto militare di stato per occultare l’immorale pianificazione degli omicidi di massa.

I campi di Auschwitz rappresentano l’accumulo di prove più schiacciante oltre che dell’orrore della follia umana, della precisa e sistematica applicazione di queste dinamiche, tu che entri in questo teatro di morte del passato impara a riconoscere queste dinamiche nel tuo presente per scongiurare di essere vittima e/o carnefice e/o spettatore inconsapevole e passivo del prossimo olocausto da qualsiasi ideologia provenga.

P.S. Ho visitato i campi di concentramento qualche anno fa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...