Il Chiropratico & il Dentista. Parte 7

Serramento, bruxismo, locking dell’ATM (disclocazione e/o sequestro del menisco) sono tutte condizioni che rendono “impossibile” per l’ATM di starsene in posizione neutra e a riposo.

Anche quando ci sono occlusioni complicate con ad esempio strutture asimmetria, quindi con contatti anomali, si può avere un sostanziale equilibrio ma se poi una persona in questa situazione comincia a serrare si va a imprigionare in un circolo vizioso di tutto rispetto.

Tutte queste condizioni generano contrazioni ostinate ed asimmetriche nella colonna cervicale fino a dare sublussazioni che possono e spesso lo fanno diventare autonome (tolta la causa rimane l’effetto divenuto a sua volta causa).

Queste sublussazioni sono corrette dal chiropratico con le manipolazioni il resto va aiutato da un dentista che si occupi di questi aspetti con attenzione.

Continua…

One thought on “Il Chiropratico & il Dentista. Parte 7

  1. Pingback: Il Chiropratico & il Dentista. Parte 6 Sublussazione e menisco ATM e dislocazione condilo mandibolare. « Dr. Vannetiello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...