Guardate questo video.

Quello che vedete è il flusso del liquido cefalo rachidiano nel cervello?

Il nostro cervello, il nostro sistema nervoso centrale che include il cervello e il midollo spinale, è avvolta da un sacchetto fatto di tre strati (le meningi) ed è protetto dalle ossa del cranio, il teschio, e la colonna vertebrale.

Il cervello dentro alle meningi galleggia in un liquido. Che viene chiamato cefalo rachidiano (testa e colonna)

sapevamo che il liquido viene prodotto e assorbito. Ma no sapevamo, o non avevamo mai visto, o io non avevo mai visto, che avesse un flusso particolare durante il sonno. Questo video mostra il flusso durante il sonno. Un flusso che sembra essere esclusivo durante il sonno, e si associa alla presenza di onde lente, e riduzione del flusso sanguigno cerebrale che avviene durante il sonno.

In pratica è come se durante il sonno il cervello venisse lavato.

Queste immagini sono state prese da 13 soggetti giovani 23-33 anni. Mentre dormivano.

Però cosa significa questa “scoperta” ? Non lo so. Questi erano soggetti giovani, sani, immagino che si comincerà a vedere in soggetti più adulti, magari anziani, si potranno studiare varie patologie dal punto di vista del flusso di liquor durante il sonno.

Di sicuro per ora sappiamo che si può dormire mentre ti fanno la risonanza magnetica che fa un rumore pazzesco.

Una risposta a "Il lavaggio notturno del cervello"

Rispondi a gennaro Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.