Avanti Come un Treno.

treno-a-vapore.jpg

Sono andato a Pignataro Maggiore, nel casertano; così come andai a vedere Serre nel Cilento. Sono luoghi di una bellezza disarmante. Posti così sembra che debbano stare in Toscana o in Umbria. Nella nostra immaginazione non riusciamo a localizzarli nella “terra della camorra”, nella terra inquinata dai rifiuti tossici di tutta Europa e del nord Italia. E invece ci sono, sono sfuggiti allo scempio.

Il prefetto/commissario/speciale/rifiuto Pansa ha detto che andrà “come un treno” e che li ci farà una discarica. Non ha chiesto il parere a nessuno degli abitanti, non si è fatto un giro a salutare le bufale che lì fanno il latte, né a cogliere una mela da un albero che prende l’acqua da un falda ad 1 metro di profondità.

Qualcuno dica a Pansa che lui non è lì per risolvere il problema, ma per perpetrarlo in eterno.

C’era un consiglio comunale aperto con 16 sindaci dell’area presenti. C’erano gli esperti (non prezzolati) che le popolazioni hanno interpellato. C’erano dei dipendenti campani al parlamento, i quali nei loro interventi sono riusciti a dire nulla.

Ma questo che c’entra con la medicina, con la salute? Tutto! C’entra tutto! La salute passa per la terra, per il rispetto della terra e dell’acqua.

questo è un articolo che ho scritto per un giornale locale di cimitile

2 thoughts on “Avanti Come un Treno.

  1. Bello questo blog, ma soprattutto utile. L’ho messo tra i miei preferiti.

    Dopo aver letto e scritto, vado subito a fare 20 minuti di corsa sul tappeto, e un po di esercizi imparati da te.

  2. Non so dove abiti, ma qui a Modena bruciamo rifiuti urbani nostri e degli altri senza produrre diossina sai…Da ieri sono arrivati i primi camioni a scaricare nell’inceneritore ( qui lo chiamano termo valorizzatore )… Ne arriveranno 8 camioni ogni giorno…L’ARPA ( agenzia regionale protezione ambientale ) ci rassicura : nessun pericolo…Anzi il direttore dell’ARPA prosegue “Prima di bruciare le immondizie , abbiamo installato nell’inceneritore la strumentazione per effettuare un monitoraggio continuo dei fumi del camino per verificare la presenza di diossina,metalli,acidi,idrocrburi policclici aromatici allo scopo di controllare eventuali anomalie”
    Mi sta cuore questo argoamento perchè ho perso 2 pazienti prima di natale per tumore a la prostata e l’altro al polmone, e ne sto accompagnando una con tumor a le ovaie con metastasi ovunque…
    Ho dovuto comprare un sistema di purificazione dell’aria nel mio ambulatorio per garantire almeno la purezza dell’aria di chi viene a farsi visitare…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...