lavoisier

Attenti agli esperti, non solo perché non sono al riparo da conflitti di interesse, ma perché gli esperti hanno un problema oggettivo: si credono esperti!

Gli esperti che hanno bisogno di un piedistallo hanno maggiormente questo problema. E nella storia se fosse stato per loro saremmo ancora senza frullatore.

Provate a parlare ad uno laureato in economia o ad un bancario di signoraggio, di proprietà della moneta, di truffa monetaria. Lasciate perdere subito, abbiate pazienza, sono ancora sotto anestesia.

Molti di loro credono ancora che la Banca d’Italia sia dello Stato, e che dietro l’emissione di denaro ci sia l’oro; alcuni sono anche convinti che le tasse che paghiamo sul reddito vadano per fornire servizi alla collettività, che il lupo cattivo si sia mangiato la nonna di cappuccetto rosso senza lasciare indizi, e che cappuccetto rosso davvero non si fosse accorta che nel letto non c’era la nonna ma il lupo cattivo.

Se volete sapere bene la storia di cappuccetto rosso o di signoraggio ecc, chiedete ad un elettricista, un grafico, ad un medico, un ingegnere… a qualcuno che non ne dovrebbe sapere nulla.

“Una nuova idea scientifica non trionfa perché i suoi oppositori si convincono o vedono finalmente la luce, quanto piuttosto alla fine muoiono e nasce una nuova generazione a cui i nuovi concetti diventano familiari.” Max Plank

Lavoisier disse che “l‘ossigeno era fondamentale nella combustione” e su tutte le riviste scientifiche l’attaccarono; allo stesso modo però Lavoisier disse che “le meteoriti non potevano essere pietre semplicemente perché nel cielo le pietre non ci sono.” Quindi anche se sulla tua pelle fai l’esperienza della diffamazione da parte di “esperti” non è detto che tu sia capace di non fare il solito “esperto” alla prossima occasione.

I raggi x furono definiti da lord Kelvin (quello dei Gradi Kelvin) un abile trucco e poi quando capì che esistevano veramente disse: sì vabbè ma a che servono?

Sir William Preece a proposito del telefono: “l’Inghilterra è piena di ragazzini che possono portare messaggi”. Sempre Preece sulla lampadina: “è un’idea stupida.”

Questo fa parte della natura direi dell’uomo, pensare di sapere e essere scettico per quello che non sa. Un pochino, ma leggermente più grave è quando l’esperto vende le sue opinione in base a quale multinazionale lo finanzia. Ogni riferimento è puramente voluto e riferito al dott. Veronesi che parla di zero rischi di tumore con gli inceneritori e fa da pupazzo che parla al posto della Veolia che gli inceneritori li costruise.

Attenti agli esperti! La cultura e lo studio dovrebbero portare umiltà e integrità non piedistalli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.