“I Profughi di Freestata” in Mostra

mostra-di-freestata

“I profughi di FREESTATA” in mostra
dal 21 Nov al 3 Dic

Napoli – Piazza Bellini – Caffè letterario Intra Moenia

Qualcuno ricorda che in principio fu il nulla quando l’ossigeno chiese all’idrogeno un rapporto a 3.

ce l’hai un amico?
Dov’è?
qua!
Ah qua!
Come Qua?
Qua boh
e la papera galleggiò

Almeno così ricorda Al Zeimer, noto storico freestatiano.

A cosa sarebbero serviti i molti esperimenti della civiltà se fossero rimasti chiusi nello spazio ristretto della terra e i cittadini non avessero avuto la possibilità di dialogare con tutte le forme evolutive della società ed espandersi oltre la terra, occupare lo spazio oltre confine e sul confine stesso, vestire i mutevoli cangianti panni dell’altro?

La mostra è una possibile riposta a questa domanda.

Freestata è un’isola
Fristata ha un “i” sola
Freestata è un sola
Freestata è un sOla
Freestata è un’asola
Freestata è un naso là
Freestata è noi là su
Freestata è far estate
Freestata è arte festa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...