Anterolistesi Parte 5. Farmaci.

Quando un paziente con anterolistesi è sintomatico, cioè quando soffre dolorosamente e non masochisticamente, l’uso di farmaci è indicato.

Voglio sottolinearlo perché mi sono accorto, nella mia personale esperienza, che i pazienti percepiscono che io, o i chiropratici, sia contro i farmaci o contro la chirurgia vertebrale.

Mi sembra superfluo dire che questa convinzione non ha basi, tuttavia è meglio ribadirlo.

Tornando a noi, gli antinfiammatori, non steroidei (FANS) o steroidei (cortisone), hanno una giusta funzione nell’aiutare il paziente nelle fasi acute o nel rendere la vita quotidiana meno invalida. Tuttavia l’uso cronico di questi farmaci non è innocuo e non risolve il problema.

La soluzione, o meglio la miglior soluzione possibile, è un lavoro disciplinato di rieducazione motoria e di recupero della stabilità degli schemi motori micro-traumatici.

Continua…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...