NF110 – Risposte Autonomiche Motorie. Parte 4

Un altro tipo di risposta autonomica che descriviamo è quella motoria (diversa da quella motoria volontaria). Il Tubo digerente si contrae ritmicamente (peristalsi) per far procedere il cibo che ingeriamo verso il retto. Questa contrazione ritmica avviene senza la nostra volontà. Cioè automaticamente. Se ciò non avviene, se la contrazione è lenta, si delinea una condizione chiamata stipsi: invece di fare la cacca tutti i giorni con regolarità e senza sforzi bisogna faticare e spingere. Se la peristalsi si blocca si è in pericolo di vita. Se al contrario la peristalsi è troppo rapida abbiamo la situazione opposta e si chiama diarrea. Nel passaggio intestinale c’è assorbimento di nutrienti ed acqua quindi se il percorso è lento le feci saranno dure e secche per eccessivo assorbimento di acqua, se invece è veloce allora saranno molli o addirittura liquide perché non è passato il tempo sufficiente per riassorbire dalla parete intestinale.

Le risposte autonomiche motorie sono anche altre come la costrizione pupillare, il tono delle vene e arterie, della muscolatura delle ghiandole, tuttavia parlare della cacca e del suo percorso rimane meglio impresso nella memoria.

Continua…

One thought on “NF110 – Risposte Autonomiche Motorie. Parte 4

  1. Pingback: NF109 – Risposte Autonomiche Parte 3. | Neurologia Funzionale, Chiropratica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...