NF305- Sistema Vestibolare e Forza di Gravità.

forza di gravità

Il campo gravitazionale esercita in modo costante una forza a cui il corpo deve opporsi o assecondare durante le attività quotidiane. Tutti, tranne gli stimoli gravitazionali, sono transienti; cioè lo stimolo arriva e poi decade, ad esempio la luce/buio, il tatto, l’odorato (un odore c’è e poi scompare) ecc. Ogni attività motoria deve sempre tenere conto della forza di gravità perché questa c’è sempre. Il sistema vestibolare è organo doppio (uno per ogni lato) che registra i movimenti del capo in tutte le direzioni ed è intimamente, riflessogenicamente, collegato agli occhi e alla colonna vertebrale per far sì che abbia adeguamenti posturali durante i movimenti del capo (o dell’intero corpo) congrui all’ambiente gravitazionale in cui siamo immersi. In altre parole, se giro la testa rapidamente da un lato o se vengo spinto questo meraviglioso sistema fa sì che io non cada a terra cedendo all’azione della forza di gravità.

Per avere un’idea considerate un bimbo di 14-16 mesi che cammina già solo; se viene distratto da qualcosa e gira la testa da un lato è verosimile che cada perché i suoi meccanismi vestibolo-spinali non sono ancora ben raffinati, le risposte sono insufficienti e la forza di gravità ha la meglio attirando il culetto del bimbo verso il centro della terra, fermandolo sul pavimento. Il sistema vestibolare è un po’ un tutt’uno con l’orecchio. Infatti, anatomicamente è situato nell’orecchio interno.

Il sistema vestibolare è filogeneticamente molto antico quindi per la legge dell’Innervazione Originale Ritenuta molte, direi quasi tutte, le altre funzioni neurologiche, dipendono direttamente dal buon lavoro vestibolare. Il cervelletto, che si trova sotto e dietro il cervello, si può considerare come un’espansione evoluzionistica dei nuclei vestibolari e una parte del cervelletto infatti viene identificata come vestibolo-cerebellum.

Il sistema vestibolare, che funzionalmente può essere più ampiamente descritto come oculo-vestibolo, vestibolo-spinale, vestibolo-cerebellare, è così centrale/necessario a tutte le altre espressioni umane che possiamo dire che dai 0 ai 2-3 anni di età il bimbo non fa altro che sviluppare e migliorare i suoi meccanismi oculo-vestibolo-spino-cerebellari. Di concerto a questo lavoro organizza la sua corteccia cerebrale e comincia a parlare e sviluppa la personalità.

Continua…

4 thoughts on “NF305- Sistema Vestibolare e Forza di Gravità.

  1. Pingback: La Distonia. | Neurologia Funzionale, Chiropratica

  2. Pingback: La finestra aperta della Neurologia dei Movimenti Oculari | Neurologia Funzionale, Chiropratica

  3. Pingback: Il Mal Di Testa e La Neurologia Funzionale | Neurologia Funzionale, Chiropratica

  4. Pingback: Il Mal di Schiena e la Forza di Gravità | Neurologia Funzionale, Chiropratica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...