Cosa è Che Fa Male? Parte 2

Analogamente al suono la percezione del dolore è un “fenomeno corticale” (avviene nel cervello) quindi anche se ho il dito gonfio , il dolore è localizzato nell’area cerebrale che rappresenta quel dito.

Così come io posso avere dolore ad un dito gonfio che non c’è; anzi che non c’è più. Perché deve esserci stato per avere la sua rappresentazione corticale cerebrale. Questo è il motivo alla base dell’arto fantasma in caso di amputazioni. Quindi tutto avviene in testa e sono esperienze reali con o senza il dito.

La responsabilità di trasferire un’infiammazione o un trauma dalla periferia al centro (cervello) è a carico dei nervi che, come l’impianto elettrico di una casa, sono una rete di fili che terminano perifericamente in tanti interruttori che si chiamano recettori: recepiscono i messaggi esterni.

In base alla localizzazione , cioè ai tessuti dolenti, il dolore ha caratteristiche diverse, ha qualità diverse.

Vediamo prima alcuni dolori tipici e facilmente (spero) descrivibili e poi proviamo a rispondere al nostro Antonio.

Continua…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...