DK15 – Prima Destra E Poi Sinistra.

BABY YOGA To accompany Maggie Mallon Feature

Alla nascita, per i primi 2 anni, l’emisfero destro è quello che, quasi esclusivamente, è oggetto di crescita, poi si passa quasi interamente al lato sinistro. Bisogna interpretare il concetto di crescita non solo esclusivamente come volume ma come attività di connessioni neurologiche.

L’emisfero destro, tra le altre cose, controlla principalmente i grossi e lunghi muscoli della schiena che permettono di sostenere il tronco e poi di camminare. Elabora immagini generali, di insieme (es: la foresta, mentre l’emisfero sinistro elabora il singolo albero). Elabora l’interpretazione del linguaggio corporeo e la percezione del proprio corpo. La consapevolezza della presenza del proprio corpo.

L’emisfero sinistro invece controlla il particolare. Il piccolo, il minuto, la precisione, la parola, la comprensione della parola e del linguaggio parlato. Dopo queste fasi, il cervello si sviluppa facendo da staffetta tra destra e sinistra fino più o meno ai 10 anni di età quando il cervello ha raggiunto la grandezza del cervello adulto.

Le fasi della crescita con le pietre miliari come il gattonamento sono lo specchio della tempistica con cui il cervello si sta sviluppando. Quando c’è qualche ritardo, o qualche fase viene saltata, è una spia d’allarme che andrebbe riconosciuta. È un grosso errore incoraggiare lo sviluppo di fasi troppo precoci. Ad esempio, se il bambino non gattona ma passa direttamente alla stazione eretta, non dovrebbe essere motivo di orgoglio genitoriale, ma bisognerebbe metterlo a quattro zampe e giocare a fare il cane.

Continua…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...