Gli addominali sono stabilizzatori della colonna vertebrale.

I muscoli addominali sono comunemente allenati passando dalla posizione sdraita a quella seduta (sit-up). La mia generazione lo ha visto fare a Rocky Balboa in condizioni estreme sognando l’emulazione. Ma gli addominali non sono muscoli che servono a piegare la schiena, non sono flessori della colonna vertebrale. al contrario sono stabilizzatori della colonna. Una colonna… Continua a leggere

Anterolistesi. Parte 4. Chirurgia.

La migliore forma di stabilità in un paziente con anterolistesi la si ottiene con la chirurgia.* È la migliore, perché si fa una stabilizzazione e riallineamento fissando la vertebra scivolata tra quella superiore e quella inferiore. Se c’è stenosi del canale vertebrale, come a volte avviene per i fenomeni di artrosi che si accompagnano, questa… Continua a leggere

Anterolistesi. Parte 6. Rieducazione Motoria 1

Qualunque sia la terapia praticata, qualunque sia la scuola di pensiero del medicochirurgo/chiropratico/fisioterapista/osteopata/farmacista/commercialista/ingegnere/massaia a cui vi siete rivolti, se avete una anterolistesi dovete re-imparare a muovere la schiena; dovete imparare a vivere senza farvi male. Perché è una rieducazione motoria? Perché la prima Buona Educazione motoria le si impara da bambini cominciando a camminare, poi… Continua a leggere

Anterolistesi Parte 4. Chiropratica

Ci sono indicazioni per le manipolazioni chiropratiche? Sì, ci sono. Con un quadro di instabilità il sistema muscolo scheletrico mette in atto diversi accorgimenti di compenso. Articolazioni più o meno distanti dall’anterolistesi sono “privilegiate” da stress meccanici e sovraccarichi con tutto il corollario di blocco articolare e sub-lussazioni. Questi blocchi possono essere trattati, ridotti e/o… Continua a leggere